Un vetro per ogni esposizione

La scelta del vetro è la cosa più importante nella progettazione di infissi e serramenti per una casa a basso consumo.


Il vetro ha principalmente due funzioni: far passare la luce e poter vedere all’esterno. Concentriamoci sulla Luce. Luce vuol dire anche calore e questo fattore può essere un vantaggio o uno svantaggio, dipende dalla stagione, dall’esposizione e dalla temperatura che ricerchiamo in quell’ambiente.

Dopo il vetro singolo è stato introdotto il doppio vetro, si caratterizza per l'inserimento di aria tra due lastre, creando un maggiore isolamento. Successivamente vengono introdotti due trattamenti per aumentare la capacità isolante del vetro, in base alla loro esposizione.

Vetro basso emissivo (magnetronico)

Rende minima la dispersione di calore verso l’esterno dell’abitazione, grazie ad un trattamento sulla parte interna della prima lastra di vetro, vengono infatti aggiunti degli ossidi di metallo, che hanno il compito di trattenere il calore dentro la stanza.


Vetro selettivo

La variante selettiva applica un'importante differenza strutturale: gli ossidi di metallo non vengono inseriti nella prima lastra, ma nella parte interna della seconda, quindi più vicini agli ambienti esterni. Tiene lontano il calore esterno durante le stagioni più calde o nelle ore di sole, comportandosi da basso emissivo di inverno.

Quando si sceglie il vetro per un serramento, uno dei fattori da considerare è la sua esposizione: vetri basso emissivi per le zone dell’abitazione poco irraggiate e vetri selettivi per quelle soggette a forte irraggiamento.


La soluzione più usata è quella del vetro basso emissivo, che aumenta l’abbattimento della dispersione termica verso l’esterno dell’abitazione, permettendo di trattenere il calore prodotto d’inverno per riscaldare la casa, ma non di isolare da quel caldo raggiante dei periodi estivi.


Il vetro selettivo è realizzato con un trattamento magnetronico, ha il compito di riflettere un’alta percentuale di raggi solari, continuando però a funzionare da basso emissivo nel periodo invernale.



In generale gli infissi con esposizione a nord, possono montare il vetro basso emissivo, mentre da sud-est a sud-ovest è preferibile utilizzate vetri selettivi.

La scelta del giusto vetro camera abbinata al giusto sistema serramento ha una notevole incidenza sul risparmio energetico di una abitazione e sul benessere dell’ambiente abitato.


Dove presenti delle schermature solari efficienti, in grado di riparare in estate ma di fare entrare il calore in inverno, il vetro selettivo sarà sempre sconsigliato.

Un vetro selettivo è preferibile quando si ha una finestra orientata a ovest, est o sud e non è possibile installare una schermatura solare.



In quanto professionisti, esperti nel risparmio energetico, valutiamo l’orientamento delle vetrate, la dimensione, i metri quadrati e soprattutto le schermature solari presenti o previste.


Successivamente sviluppiamo un progetto serramenti e infissi su misura, per ottimizzare i consumi energetici e il benessere abitativo.