Riqualificazione energetica della casa, cos'è e quando farla?

La riqualificazione energetica permette di rimettere a nuovo un vecchio edificio o renderlo più efficiente. Gli interventi edilizi specifici hanno come obiettivo di aumentare la sensazione di comfort di chi abita la casa, riducendo al minimo, se non annullando, la dispersione di energia all’esterno, per le abitazione singola o dell’appartamento in condominio. La riqualificazione energetica di uno stabile comincia con una diagnosi delle dispersioni di calore e possibilità di aumentare l'isolamento dell'abitazione, aumentando l'isolamento e sostituendo eventuali generatori di energia con soluzioni rinnovabile.




Aspettare di vedere qualche cedimento sulla casa o riqualificarla in maniera preventiva?


5 Buoni motivi per riqualificare la tua casa ORA:


1. Migliore comfort nella casa

Gli interventi di riqualificazione energetica garantiscono delle temperature costanti, basta dispersioni di calore o sbalzi di temperatura improvvisi. L'aria all'interno dell'abitazione sarà più salubre e meno secca, per il basso impiego di riscaldamento. Inoltre si riveleranno ottimi per sconfiggere le minacce di muffe e umidità.


2. Vantaggi economici

Un edificio con un isolamento migliore è in grado di mantenere costante la temperatura interna, richiedendo un minor utilizzo degli impianti di riscaldamento e di raffreddamento, si abbasseranno notevolmente le spese per il consumo di gas e energia. Inoltre se vuoi sostituire la vecchia caldaia, o stai pensando di installare pannelli solari o impianti fotovoltaici, diventerai generatore autonomo di energia, il risparmio energetico si trasforma in risparmio economico a vita.


3. Aumenta il valore dell'abitazione

La riqualificazione energetica di un immobile ne migliora la classificazione energetica. L’aumento del valore dell’edificio lo renderà più appetibile per gli acquirenti e vendibile a cifre più alte. Un intervento di riqualificazione energetica non conviene solo a chi vuole migliorare la propria casa, ma anche per chi sta progettando di vendere il proprio immobile.


4. Agevolazioni fiscali

Gli interventi edilizi per rendere l’abitazione più sostenibile e abbassare la dispersione di anidride carbonica godono di agevolazioni fiscali notevoli. L’agevolazione consiste in una detrazione dall’Irpef o dall’Ires. Per gli interventi di riqualificazione energetica la detrazione è pari al 110%, con modalità di pagamento interessanti che non comportano un pagamento anticipato, potrai scegliere la modalità più adatta alle tue esigenze richiedendo lo sconto in fattura o la cessazione del credito.


5. Scelta sostenibile per l'ambiente

La sensibilità e l’attenzione dell’ambiente sono protagoniste di questi anni, l’abuso delle sue risorse nel tempo l’ha portato al limite. Governi e istituzioni sono al lavoro per trovare delle soluzioni, ma è l’azione dei singoli che può davvero fare la differenza. Consumare meno energia e ridurre le emissioni non implicano grandi rinunce, non noterai differenze nella tua qualità di vita, ma il tuo intervento avrà fatto la sua parte per l’ambiente.



Cosa aspetti? Contattaci, ti consiglieremo gli interventi edilizi che renderanno la tua casa una scelta sostenibile. Fai la differenza, non ti costa nulla.