Superbonus - Modalità di pagamento

Aggiornamento: 21 dic 2021

Per sostenere la ripartenza economica e la crisi ambientale del nostro Paese, il Governo ha istituito delle agevolazioni per le spese sostenute sui lavori che danno un taglio importante ai consumi energetici di uno stabile di proprietà. Ma come si procede al pagamento?



  • Fruizione diretta della detrazione: i contribuenti non titolari di reddito d’impresa possono pagare le spese detraibili con il Superbonus 110% esclusivamente tramite bonifico bancario o postale.

Dovranno essere indicati in modo chiaro e inequivocabile:

  • la causale del versamento, fondamentale per abbinare i lavori alla detrazione fiscale spettante;

  • il codice fiscale del beneficiario della detrazione;

  • il numero di partita Iva o il codice fiscale del soggetto a favore del quale si effettua il pagamento.

La causale per il Superbonus 110% è il riferimento all’articolo 119 del D.L. 34/2020.


“Possono essere utilizzati i bonifici predisposti dagli istituti di pagamento ai fini dell’ Ecobonus ovvero della detrazione prevista per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio.”

  • Sconto in fattura: è uno sconto ad opera della ditta che effettua i lavori fino a un importo non superiore al costo stesso dei lavori. In pratica, con lo sconto in fattura la ditta che realizza i lavori anticipa al committente la spesa detraibile e può successivamente cedere il suo credito a banche o altri istituti finanziari.

  • Cessione del credito: è possibile convertire la detrazione in credito d’imposta e cederlo ad altri soggetti, i quali potranno a loro volta cederla successivamente.

Per esercitare l'opzione della cessione del credito o dello sconto in fattura bisogna trasmettere all'Agenzia delle Entrate l'apposita comunicazione con la quale si rinuncia al bonus fiscale in favore della sua cessione o dello sconto in fattura.


La cessione può essere disposta in favore:


  • Dei fornitori di beni e servizi necessari alla realizzazione degli interventi

  • Di altri soggetti (persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti)

  • Di istituti di credito e intermediari finanziari.


Consulta il post sugli interventi per i quali è possibile usufruire dello sconto in fattura e la cessione del credito. Per maggiori informazioni sulle tue reali possibilità di detrazioni e metodi di pagamento per il Superbonus, fissa una consulenza contattandoci a segreteria@novaenginering.net