Intesa Sanpaolo : nuova offerta per la cessione del credito Superbonus 110% per le imprese

Intesa Sanpaolo ha pubblicato il foglio informativo con l'offerta di acquisto dei crediti fiscali maturati da superbonus 110% e altri bonus edilizi riservata alle imprese.


Caratteristiche della cessione del credito

Nel caso delle imprese, il Cedente trasferisce la piena titolarità del credito di imposta alla Banca, quest’ultima lo potrà utilizzare nelle modalità e nei tempi previsti dalla Legge che lo disciplina.


L’operazione di cessione si perfeziona con la sottoscrizione del contratto specifico, sia nel caso in cui il Cedente è titolare del credito d’imposta applicando lo “sconto in fattura”, sia nel caso in cui il Cedente effettua la cessione diretta del credito d’imposta che ha maturato come Committente dei lavori.



Corrispettivo e modalità di pagamento

Il Corrispettivo sarà pagato dal Cessionario al Cedente entro 5 giorni lavorativi dalla data in cui il Credito risulterà nel cassetto fiscale del Cessionario, a seguito dell’avvenuto espletamento da parte del Cedente delle formalità previste e della conseguente accettazione della Cessione da parte del Cessionario.


Il corrispettivo sarà corrisposto al cedente mediante accredito sul conto corrente indicato dal cliente, determinato in misura percentuale del valore nominale del credito ceduto.


Condizioni economiche


Costo dell’operazione per i contratti di cessione del credito d’imposta sorto

​Descrizione

Contratti stipulati fino al 30.06.2022

Contratti stipulati dal 01.07.2022

Prezzo di acquisto del credito d’imposta con compensazione fino a 5 quote annuali per Superbonus 110%

90.91% del valore nominale del credito

87,27% del valore nominale del credito

Prezzo di acquisto del credito d’imposta con compensazione fino a 5 quote annuali per interventi diversi dal Superbonus 110%

90.91% del valore nominale del credito

87,27% del valore nominale del credito

Prezzo di acquisto del credito d’imposta con compensazione fino a 10 quote annuali per interventi diversi dal Superbonus 110%

​80% del valore nominale del credito

70% del valore nominale del credito


Costo dell’operazione per i contratti condizionati stipulati entro il 30.06.2022 e con scadenza al 31.12.2023

Descrizione

in caso di avveramento condizioni sospensive entro il 30.06.2022

in caso di avveramento condizioni sospensive dal 01.07.2022

Prezzo di acquisto del credito d’imposta con compensazione fino a 5 quote annuali per Superbonus 110%

90.91% del valore nominale del credito

87,27% del valore nominale del credito

Prezzo di acquisto del credito d’imposta con compensazione fino a 5 quote annuali per interventi diversi dal Superbonus 110%

90.91% del valore nominale del credito

87,27% del valore nominale del credito

Prezzo di acquisto del credito d’imposta con compensazione fino a 10 quote annuali per interventi diversi dal Superbonus 110%

80% del valore nominale del credito

70% del valore nominale del credito


Il prezzo d’acquisto del credito d’imposta pattuito con il Cessionario nel contratto condizionato di cessione del credito d’imposta, rimane in vigore per tutti i crediti per i quali si sia verificata la condizione sospensiva entro il 31.12.2023, fermo restando il rispetto dei termini di legge previsti per poter usufruire degli specifici bonus fiscali.



Calcolo esemplificativo del corrispettivo del credito di imposta ottenuto in via anticipata:

  • interventi Superbonus 110%: per i crediti d’imposta Superbonus 110% con compensazione fino a 5 quote annuali, fino al 30.06.2022 il Cessionario pagherà al Cedente 100,00€ per ogni 110,00€ di credito d’imposta (90.91% del valore nominale del credito d’imposta maturato). Dal 01.07.2022 il Cessionario pagherà al Cedente 96,00€ per ogni 110,00€ di credito d’imposta (87,27% del valore nominale del credito di imposta maturato);

  • interventi diversi dal Superbonus 110%: per i crediti d’imposta con compensazione fino a 5 quote annuali, fino al 30.06.2022 il Cessionario pagherà al Cedente 90,91 € per ogni 100,00 € di credito d’imposta (90.91% del valore nominale del credito d’imposta maturato). Dal 01.07.2022 il Cessionario pagherà al Cedente 87,27 € per ogni 100,00€ di credito d’imposta (87,27% del valore nominale del credito di imposta maturato);

  • interventi diversi dal Superbonus 110%: per i crediti d’imposta con compensazione fino a 10 quote annuali, fino al 30.06.2022 il Cessionario pagherà al Cedente 80,00€ per ogni 100,00€ di credito d’imposta (80% del valore nominale del credito d’imposta maturato) Dal 01.07.2022 il Cessionario pagherà al Cedente 70,00 € per ogni 100,00 € di credito d’imposta (70% del valore nominale del credito di imposta maturato).


Intesa Sanpaolo_Nuova offerta per la cessione del credito per imprese dal 23 maggio 2022
Download • 205KB